MAKIJ

Ringraziamo il sito MAKIJ per il lavoro fatto in tutti questi anni di raccolta ed assemblaggio di importanti testi utili per la conoscenza dell’Ortodossia a cui rinviamo con vero piacere!

Veduta panoramica del paese

MAKIJ, Macchia Albanese, suolo arberesche in terra di Calabria: “La terra dove Makij troverà i suoi natali, intorno all‟anno mille, era quella appartenente al Sacro Monastero Ortodosso di san Nilo Juniore, di Rossano. Era una terra “vergine” costituita per la maggior parte da boschi impenetrabili. Soprattutto per questo, nel X secolo verrà scelta, dal feroce asceta e santo ortodosso Nilo, come luogo ideale per la fondazione e difesa del suo Sacro Monastero dedicato ai santi asiatici Adriano e Natalia. Secondo un’antica tradizione orale il nostro santo, per sfuggire alla curiosità umana, amava molto compiere le sue passeggiate “divine” recandosi molte volte “di nascosto” a Makij.
Nel 1268-1278 delle “borgate preesistenti all’arrivo dei coloni greci-albanesi…, e che essi avrebbero ripopolate, nella Calabria Cosentina Makji era chiamata Maccla.”

LIBRO: STORIA DI MAKIJ

SEGNALIAMO

Sezione Filocalia 1: https://makj.jimdofree.com/filocalia-1/

Sezione Filocalia 2: https://makj.jimdofree.com/filocalia-2/

Biografia di Gjergj Kastrioti Skënderbeu